Egitto: dal 15 aprile 2016 è obbligatoria la registrazione del marchio

SGS CRS Egyptian flag 344x EN 16 V1

Secondo la nuova normativa Egiziana entrata in vigore il 15 marzo 2016, le merci importate non potranno entrare legalmente nel mercato egiziano senza l’autorizzazione dell’Organizzazione generale per esportazione e importazione di controllo (GOEIC).

Al fine di ottenere l’autorizzazione, gli importatori sono tenuti a registrare il nome del produttore, così come la relativa registrazione del marchio dei prodotti importati presso GOEIC. Questa normativa nasce dall’esigenza dello stato Egiziano di verificare prima dell’immissione sul mercato che i beni importati non siano contraffazioni.

Questo significa sostanzialmente che per importare prodotti in Egitto è necessario essere titolari di una registrazione di marchio preferibilmente in Egitto o nel paese in cui risiede il produttore. Chi volesse importare prodotti in Egitto dovrà pertanto registrare il marchio apposto su tutti i prodotti di interesse.

Sarà sufficiente per gli importatori di prodotti registrare il nome del produttore e la registrazione del marchio una sola volta. Solo se le indicazioni del produttore e / o la registrazione del marchio subiscono modifiche deve essere fatta una nuova registrazione.

I requisiti per l’iscrizione sono i seguenti:

Per l’iscrizione del nome del produttore è necessario presentare: –  Certificato camerale – Elenco dei prodotti e dei marchi del produttore – Certificato comprovante che la fabbrica ha un sistema di controllo della qualità, rilasciato da un’autorità riconosciuta dalla International Laboratory Accreditation Cooperation (ILAC), Accreditation Forum (IAF), o qualsiasi autorità egiziana o straniera approvato dal ministro responsabile per il commercio estero

Per l’iscrizione del marchio registrato è necessario presentare: – Certificato di registrazione del marchio. La registrazione in Egitto o nel paese di origine è preferibile. – Autorizzazione all’uso del marchio rilasciata dalla società proprietaria del marchio in favore dei distributori – Certificato comprovante che la fabbrica ha un sistema di controllo della qualità, rilasciato da un’autorità riconosciuta dalla International Laboratory Accreditation Cooperation (ILAC), Accreditation Forum (IAF), o qualsiasi autorità egiziana o straniera approvato dal ministro responsabile per il commercio estero

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *